Chi mi segue

Visualizzazioni totali

sabato 24 marzo 2012

Fougasse

Nella cucina francese, Fougasse è un tipo di pane in genere associato alla regione della  Provenza, ma trovato (con variazioni) in altre regioni. Alcune versioni hanno una forma simile ad una spiga di grano.Nell`antica Roma, focacius panis era un focaccia cotta nella cenere del focolare (focus in latino).  Da questa si sono poi creati una vasta gamma di tipi di pane che includono "focaccia" della cucina italiana, "hogaza» in Spagna, "fugassa" in ligure, "pogaèa» nei Balcani, "Fougasse", in Provenza e "fouaisse» o «foisse» in Borgogna .  Le versioni francesi dette Fougasse sono più inclini ad avere aggiunte nel pane anche olive, formaggio, acciughe, ecc,  la si  può  considerare come una forma primitiva di pizza senza pomodoro.

Mi sono imbattuta nella ricetta del Fougasse, nel numero di Aprile della rivista Sale&Pepe alla quale sono abbonata da anni.
Siccome ne avevo sentito tanto parlare, questa mattina presto prima di fare i miei giretti del sabato,ho preparato l'impasto in modo da lasciarlo lievitare ben bene.
Vi assicuro che la preparazione è davvero semplice e se avete a disposizione una planetaria i tempi si accorceranno ancora di più.

Dosi per 4 persone

100 gr di farina di grano saraceno ( in genere si usa farro, ma a me non piace)
350 gr di farina manitoba
7 gr di lievito di birra secco
60 gr di speck a bastoncini ( vi consiglio di farvi tagliare una fetta unica da 100gr e poi tagliarla a listarelle)
1 cucchiaino di origano
3 cucchiai di pesto
olio extra vergine
sale q.b

Mescolate le 2 farine. Stemperate il lievito con 140 ml di acqua tiepida e lasciate riposare 5 minuti fino a quando si frmerà la classica schiumetta. Unite il lievito alle farine, aggiungete un cucchiaino di sale ( non sul lievito) altri 140 ml di acqua tiepida e un cucchiaio abbondante di olio extra vergine d'oliva. Impastate fino a quando sarà liscia ed omogenea ( liscissima con la farina di grano saraceno non sarà,ma non preoccupatevi)
Lasciate lievitare l'impasto in un luogo tiepido per almeno 2 ore o fino a quando non raddoppierà di volume.
Dividete poi l'impasto in 2 parti e stendetelo su una spianatoia leggermente infarinata con le mani ( non usate il mattarello)
Su una delle 2 parti stendete il pesto e sull'altra parte i bastoncini di speck e l'origano.
Ripiegate le fougasse a metà in modo da sigillare il ripieno all'interno. Incidete la superficie in 5 punti con un coltello ben affilato e allargate delicatamente i buchi con le dita e lascaite lievitare per circa 40 minuti.
Spennellate generosamente la superficie con l'olio e cuocete in forno caldo a 180° per 25' circa.
Una volta sfornate aspettate qualche minuto e tagliate a fette e servite.

Ottime tiepide e fredde.

Buon Appetito!

2 commenti:

Angelica ha detto...

non ho mai usato il grano saraceno...a dire la verità non potrei neanche usarlo perchè contiene nichel...però mi incuriosisce tanto questa ricetta!

Valeria ha detto...

allora prova con la farina di farro ( non so se ha il nichel però ) ti assicuro è buonissima