Chi mi segue

Visualizzazioni totali

lunedì 21 dicembre 2009

La vera cucina romana: Osteria di San Cesario


E' sempre un piacere tornare a trovare la "sora Anna" .Per chi ama la cucina romana è una garanzia.

A pochi km da Roma si trova il paese di San Cesareo e dal 1995 la famiglia Dente-Ferraci (che da molte generazioni opera nel campo agro - alimentare,infatti ancora oggi viene gestita la più antica macelleria del paese) ha aperto questo locale.

Qui potete trovare la c.d. cucina del “quinto quarto”, ovvero la cucina dei macellai del mattatoio di Testaccio a Roma che alla fine dell’800 utilizzavano le interiora bovine e le abbinavano a piatti come la coda alla vaccinara, la pagliata di vitella, la trippa alla romana e le animelle.

Tutte le volte che ci vado sono abbastanza monotana nella scelta anche se sono consapevole che dovrei allargare i miei orizzonti.

In genere si comincia sempre con un bel piatto di SVOJATURE E STUZZICARELLI. E' un antipasto composto da (cito testualmente il menu) Svojature de pulenta, Svojature de campagna Robba de orto a cazzimperio,Svojature e Stuzzicarelli de la Sora Anna,Stuzzicarello de coratella d’abbacchio,Fagioli con le cotiche

A seguire mio marito si fa fare quasi sempre 2 assaggi di primi (anche perchè sarebbe un peccato non farlo) e la sua scelta ricade quasi sempre su Rigatoni co la pajata de vitella mongana e Gnocchetti a coda de soreca cor sugo a la matriciana

Io passo direttamente al secondo e non mi lascio sfuggire uno strepitoso Abbacchio con mentuccia e pecorino e (quando è stagione) dei fantastici carciofi alla giudia.

Mio martio prende un must la coda alla vaccinara.

Per terminare la sora Anna non propone dolci ricchi di fronzoli,ma cose semplici della tradizione come le crostate con vari tipi di marmellata,come il tiramisù alla gianduia o dei semplici biscotti con il vino dolce.

La carta dei vini è interessante e offre parecchie etichette del territorio. Anche il vino alla mescita è gustoso e come prezzo proposto è davvero alla mano.

Il locale in estate offre anche la possibilità di un giardino coperto molto utile per sfuggire all'opprimente calura romana.

Servizio eccellente e cortesia dei padroni di casa ti fanno sempre sentire uno di famiglia.

Provare per credere





1 commento:

citizenreport ha detto...

Mi scusi se la riprovo a contattare. Le avevo già scritto. Sono un giornalista mi piacerebbe intervistarla riguardo al suo post sulla religione. La mia mail andreaciccarelli@theblogtv.it
Spero di non averla disturbato e di di sentirla presto.
un saluto
Andrea Ciccarelli