Chi mi segue

Visualizzazioni totali

domenica 15 maggio 2011

Una crostata "atipica" per merenda


Perchè atipica? Perchè l'impasto non è della classica frolla,ma ricorda( un pò alla lontana ) l'impasto della brisèe.
E' un'idea che vi voglio dare molto veloce e di facile realizzazione,quando ad esempio avete un bel pò di marmellata in casa e non sapete proprio cosa farci. Io, in questi giorni ne ho preparata un pò di fragole e così l'ho messa subito all'opera con questa buona crostata e il risultato è stato eccellente.Potete comunque usare la marmellata che più amate.
Prima di passare alle dosi e all'esecuzione,potrei anche definirla una crostata "light" visto che di burro non ce ne sta tantissimo,e non ci sono le uova ( se non per lucidare la torta prima della cottura )e quindi così ci si sente un pò meno in colpa,visto che la prova costume è alle porte, anche se per molti il battesimo è già stato fatto..

Dosi per 4 persone


200 gr di farina
1 pizzico di lievito per dolci
115 gr di burro freddo a pezzetti
1 pizzico di sale
1 cucchiaino di zucchero
2 cucchiai di acqua fredda
200 gr di marmellata
1 tuorlo


Mescolate in una ciotola 200 gr di farina setacciata con il lievito, 1 cucchiaino di zucchero,115 gr di burro e il pizzico di sale.Aggiungete 2 cucchiai di acqua ben fredda e impastate fino ad ottenere una pasta omogenea. A questo punto formate un panetto avvolgetelo nella pellicola e lasciatelo riposare in frigorifero per almeno 30'
Riprendete la pasta e stendetela tra 2 fogli di carta forno e ricavate una cerchio spesso più o meno 3-4 mm. Stendete l'impasto in una tortiera imburrata da 20cm o se preferite (come ho fatto io ) tagliate con un cerchio l'impasto e adagiatelo sulla placca del forno ricoperta di carta forno e bucherellatela un pò.
Mettete in forno a 180° per 10 minuti. Nel frattempo con la pasta avanzata ricavate le strisce per formare la griglia.
Estraete la base della torta e cospargetela con i 200gr della marmellata da voi scelta,adagiate sopra le strisce di pasta formando il classico reticolato e spennellate con 1 tuorlo sbattuto. Infornate a 200° per altri 20'-25'

Et voilà i giochi sono fatti.

Buon appetito

3 commenti:

Valeria ha detto...

Cristina...grazieee...ma che bella idea...cercherò di fare del mio meglio :)

Valeria ha detto...

...una domanda al volo...ma intendi senza latticini in genere o ad esempio la panna può essere inserita nella ricetta?? Grazie

Luiz Claudio ha detto...

Che ricetta Bonissima!
Sarà un piacere per essere più un seguace del tuo blog. L'ho trovata per caso, cercando in internet, ma è stato un buon enmcontrar surppresa così bella e blogging blog così bello!
Visita il mio blog: http://kibe-cozinhandocomamigos.blogspot.com/
e conoscere un po 'di cucina brasiliana.

Bacio

Luiz